Borselli.net

I progetti


Incontro con gli abitanti di Borselli
9 Settembre 2019

Lunedì 9 Settembre ore 21,00 presso il Circolo Arci Borselli ci saranno alcuni amministratori del comune di Pelago per un confronto, su alcuni problemi. Vedi volantino. !!!!!! VI aspettiamo.


Quale futuro per il nostro territorio ?
6 Maggio 2019

Laboratorio di costruzione IDEE e PROPOSTE per uno sviluppo sostenibile, utilizzo intelligente dei Beni Comuni e il rafforzamento del settore Turismo Area Fiorentina LUNEDIì 6 MAGGIO ORE 17.30 PRESSO AGRITURISMO VILLA GRASSINA.

Gli esercenti turistici del territorio si auto convocano in un incontro di lavori per: - Analizzare l'offerta turistica del territorio : punti di Forza e di Debolezza, identità e unicità; - Confrontarsi su idee e progetti per rilanciare la proposta turistica dell'area; - Analizzare l'uso delle risorse economiche pubbliche dedicate al settore; - Proporre azioni comuni e coordinate, per lo Sviluppo del turismo e del territorio

Leggi tutto


La mappa dei tesori
25 Ottobre 2018

Il nostro territorio è ricchissimo di beni materiali ed immateriali, di storia e natura, di culture e colture. Come possiamo conoscerli, custodirli, ampliarli, valorizzarli e condividerli fra noi e con chi viene da fuori? Tramite uno strumento importante che è l'Ecomuseo COS'E'? Non un museo. Un Ecomuseo non è un’esposizione di oggetti, né un percorso di visita: è il modo che una comunità sceglie per rappresentarsi e presentarsi a chi non la conosce. È cultura scatenata, impossibile da tener ferma, che non ne vuole sapere di star chiusa fra quattro mura e che diventa laboratorio, sentiero, forno di paese, negozio, festa, mappa di comunità...pure io, pure te, tutti noi siamo Ecomuseo! COSA POSSIAMO FARE NOI? IN COSA CONSISTE QUESTO PROGETTO "LA MAPPA DEI TESORI : BENI COMUNI MATERIALI ED IMMATERIALI ALLA BASE DEL FUTURO"? Giovedì 25 ne parliamo tutti insieme. Leggi tutto


Rifugio Tosina
22 Luglio 2018

Domenica 22 Luglio si avvererà un sogno: l'apertura del Rifugio Escursionistico di Tosina a Borselli. Leggi tutto


Rifugio Tosina
Giugno, Luglio, Agosto 2018

…Escursioni e visite, campi estivi per ragazzi, progetti di valorizzazione e riscoperta dei luoghi, la creazione dell'Eco museo della Valle del Torrente Rufina, saranno alcune delle iniziative che intendiamo portare avanti. Leggi tutto


Il futuro del nostro territorio
7 Aprile 2018

….”Vorremmo aumentare la qualità culturale di questi territori partendo dalla memoria di chi siamo e perché lo siamo, dalla cura dei luoghi di cultura e bellezza per comprendere che se ci occupiamo del nostro territorio ci occupiamo di noi e del nostro vicino creando sinergie che ci qualificano e migliorano la vita”


Una coperta per Tosina
Gennaio 2018

Salve a tutti! Mentre la Chiesa di Tòsina è stata riaperta, anche se ancora sono da finire di sistemare ed arredare i locali parrocchiali in sagrestia, per la Canonica dobbiamo aspettare gli ultimi documenti dalla sovrintendenza. Nel frattempo continuiamo a fare tutti quei piccoli lavori che possiamo fare. Come già espresso più volte, la Canonica diventerà un Rifugio escursionistico/posto tappa per escursionsiti, viandanti, centro per un turismo culturale ed ambientale.... Poichè come sapete le spese sostenute dalla nostra piccola associazione sono notevoli, abbiamo pensato di chiedere aiuto a tutti voi almeno per parte dell'arredamento. Una delle cose di cui la struttura ha bisogno sono le coperte di lana; così con questo post, lanciamo la campagna" UNA COPERTA PER TòSINA". Ognuno di noi in casa ha una coperta che non usa più; potete darla a noi, se volete, ve ne saremmo davvero grati. I letti saranno tutti singoli ma andranno bene anche le coperte matrimoniali. Che dire.....grazie davvero a tutti coloro che vorranno aiutarci, anche con un semplice passaparola! A presto!


Al via i lavori sulla SR 70
Dicembre 2017

Sono iniziati nella mattina di giovedì 14 dicembre i lavori per migliorare la sicurezza sulla Sr 70 della Consuma. "Questo intervento - ha detto l'assessore regionale all'urbanistica Vincenzo Ceccarelli - si somma a quelli precedentemente realizzati nella parte aretina della stessa strada e punta a rendere più sicura e più fluida la circolazione su una strada di montagna che è percorsa quotidianamente da centinaia di pendolari e da molti mezzi pesanti, essendo una fondamentale arteria di collegamento tra Casentino e Firenze".http://www.comune.pelago.fi.it/eventi-notizie/al-via-i-lavori-sulla-sr-70

FIRENZE-FALTERONA A PIEDI
1 Settembre 2017

Venerdì 1° Settembre presenteremo il nostro progetto LOST FOR ITALY -PERSI PER L'ITALIA 2017 FIRENZE-FALTERONA A PIEDI alla conferenza stampa organizzata dalla Città Metropolitana di Firenze. Leggi tutto


Al Circolo ARCI di Pomimo presentazione dell'ecomuseo degli insedimenti religiosi, monastici e rurali fortificati.
6 Giugno 2017

Il Comune di Rufina in collaborazione con l'Associazione Perchè no? presenta il progetto dell'Ecomuseo "Valle del Rufina". Un ecomuseo nel cuore della Valdisieve per scoprire e valorizzare i favolosi insediamenti religiosi, monostasci e rurali che si trovano lungo il torrente Rufina e nei dintorni. L'ecomuseo Valle del Rufina va inteso, prima di tutto, come un progetto culturale volto alla scoperta e alla conoscenza del patrimonio materiale e immateriale del territorio per orientarne lo sviluppo coinvolgendo la società civile in un processo di riconoscimento e riappropriazione della propria identità territoriale e delle sue specificità storiche e antropologiche. Siamo convinti che la collaborazione con le associazioni, gli enti pubblici e privati, le scuole, le categorie economiche e imprenditoriali offra importanti occasioni per far crescesce la nostra comunità in armonia con il territorio in modo da coglierne tutte le opportunità di sviluppo economico e sociale. http://www.comune.rufina.fi.it/eventi-notizie/ecomuseo-valle-del-rufina

Il Gruppo Perchè No? comunica: Dal piazzale di Tòsina tre elementi sono saltati ai nostri occhi: l'importanza del torrente Rùfina che ha plasmato la valle, la ricchezza di edifici religiosi, fortificazioni, borghi e la presenza del lavoro dell'uomo sul territorio. Elementi che si intrecciano e caratterizzano l'area tanto da renderla unica. Nel nostro percorso di crescita e di impegno di volontariato, in questi nove anni abbiamo scoperto una storia millenaria ma ci siamo resi conto anche che tante cose sono andate perdute perchè non valorizzate, non ritenute importanti spesso dagli stessi abitanti anche a causa del cambiamento della società. Questo ha provocato perdita d'identità e di consapevolezza della responsabilità che ognuno di noi ha rispetto all'ambiente ed ai luoghi in cui vive. Noi poi abbiamo sempre detto che ci piacerebbe vedere in questo territorio un 'opportunità di lavoro, crescita, futuro e felicità per noi giovani e per tutti ed è per questo che abbiamo pensato che tutti insieme possiamo valorizzare quel che abbiamo e recuperare quel che si è perso . L'Amministrazione Comunale di Rùfina http://www.comune.rufina.fi.it/eventi-notizie/ecomuseo-valle-del-rufina si è resa disponibilissima a sostenere questa nostra idea di valorizzazione del territorio mettendo in rete tutte le bellezze, le storie e le comunità presenti in un sistema di ECOMUSEO. Ma cos'è un ECOMUSEO? Martedì 6 giugno vorremmo parlarne con tutti coloro che amano e vivono queste zone. Il Comune di Rufina, la Curia di Fiesole, l' Azienda Marchesi de Frescobaldi, le Parrocchie e l' Associazione Culturale LA LEGGERA ci hanno incoraggiato ad andare avanti e per questo li ringraziamo, ma senza la partecipazione degli abitanti e delle comunità presenti il percorso di valorizzazione di questi luoghi diventa davvero arduo. Ne parliamo insieme Martedì 6 giugno ore 21 al Circolo ARCI di Pòmino.

Tòsina esposta a nord si impone sul tappeto di vigne di Pomino: da sempre l'una di fronte all'altro a sfidarsi in supremazia sul territorio. Poi scopriamo che Tòsina era una fortezza inespugnabile e lo si intuisce affacciandosi dal piazzale antistante che spicca sulla valle del Rufina. Spalle alla chiesa cominciamo ad osservare e vedi alla destra Castelnuovo che quasi attende un segnale dal campanile ( torre?) di Tòsina, ti volgi a sinistra e Bavecchia è lì che ti avverte di qualcosa... mentre Bai e Falgano sono già in difesa, Pomino e Petrognano allertano le popolazioni su un imminente pericolo! Uao. ..un viaggio nel tempo...cominci a farti domande. ...osservi il paesaggio: vigneti, oliveti, terrazzamenti, muri a secco, abitati sparsi, pievi, chiese, borghi, monasteri, dipinti , affreschi, pecore, api, contadini, artigiani, Carlo Magno, della Robbia, Dante, i templari, i partigiani, l' Appennino, il Falterona, il torrente Rufina, gamberi di fiume, acqua fresca , mulini...e ti tornano in mente i nonni e gli abitanti che raccontano, le processioni, le quadriglie, le feste, i canti... ... ...un'esplosione di cultura che ti fa cadere in deliquio per quanta bellezza racchiude ! No, tutto questo va conosciuto meglio, va raccolto, condiviso, trasmesso.

Progetto di restauro della Chiesa di Tosina: il "Gruppo Perchè No?" informa
Febbraio 2017

Dopo anni di impegno, dubbi, lotte, incomprensioni ma anche di amicizie, incontri, volontariato e grazie alla partecipazione di molte persone Tòsina è salva! La Canonica tornerà ad essere quello che è stata per secoli: un centro culturale! Leggi tutto


Aggiornamento al programma di lavori che porteranno la banda larga a Paterno e Borselli
11 Gennaio 2017

Stato di avanzamento dei lavori
Regione Toscana


Al via i lavori per la banda larga a Paterno e Borselli
2 Dicembre 2016

Finalmente è in arrivo quella che a tutti gli effetti rappresenta una svolta, in senso di infrastrutture digitali, e che i cittadini delle frazioni del territorio attendono da tempo. Ieri mattina sono iniziate le operazioni sulle centrali di Paterno e Borselli (nel Comune di pelago) e permetteranno di portare la banda larga su tutto il territorio.
Sievenotizie.it


"Sconfiggiamo il Drago!" Una iniziativa nata dalla dolorosissima esperienza di una nostra mamma per promuovere, presso tutti quelli che non lo conoscono, un progetto di ricerca che aiuta a prevenire e curare una malattia che può colpire i bambini in tenera età. Leggi tutto


Gioco di amicizia e divertimento
Dal 29 Ottobre 2016


Assemblea pubblica
25 Ottobre 2016


Piano di intervento da parte della Regione Toscana per la strada SR 70
Settembre 2016

L'amministrazione Comunale di Pelago che da sempre ha sostenuto la necessità di un intervento deciso da parte della Regione Toscana per la strada SR 70 (passo della Consuma), è stata ascoltata. L'intervento regionale è arrivato, sancito dalla relativa delibera regionale con cui si predispongono 1,5 milioni di euro per migliorare lo stato di questo importante snodo viario. "Spiega il Sindaco di Pelago Renzo Zucchini - L' amministrazione comunale è sempre stata in prima linea in questi anni per cercare di mettere in sicurezza il più possibile almeno i centri abitati attraversati dalla sr 70 del versante fiorentino (Palaie, Diacceto, Borselli e Consuma) , partecipando ai bandi regionali sulla sicurezza stradale e facendo interventi cofinanziati con la Regione stessa. Sono molto contento soprattutto del rapporto molto stretto e diretto che si è instaurato con la Regione - aggiunge in conclusione Zucchini - e in particolar modo con l'Assessore Ceccarelli perché è così che si deve sempre fare per cercare di risolvere problemi che stanno a cuore ai cittadini: senza trincerarsi dietro ruoli, gerarchie e competenze".
http://www.comune.pelago.fi.it/


Piano di recupero per la riqualificazione del patrimonio pubblico di Borselli
Giugno 2016

Nelle tavole sono evidenziate le aree e gli spazi aperti pubblici per i quali si prevedono interventi di trasformazione
http://www.comune.pelago.fi.it/


In Val di Sieve 26 interventi per la banda larga
13 Aprile 2015

La Regione Toscana annuncia che nei prossimi mesi, a cura della Telecom che ha vinto il bando, saranno posati mille kilometri di fibra ottica coinvolgendo più di mille comuni e frazioni, fra questi la Val di Sieve. A pelago gli interventi saranno cinque: Borselli, Meo, Paterno, e case sparse fra la Consuma,  Pordenuovo e Borselli.
Sievenotizie.it


Rendere il territorio comunale più bello con una mail
25 novembre 2014

Il Comune di Pelago lancia: “Pelago più bella. Segnalateci un luogo da riqualificare”.
Fino a fine Dicembre gli abitanti nel comune di Pelago potranno segnalare un luogo da riqualificare.
Una volta terminata la raccolta delle segnalazioni si svolgeranno una serie di tavole rotonde alle quali parteciperanno amministratori e cittadini per decidere quale e come riqualificare il luogo prescelto.
                                                         
Visita il Sito del Comune di Pelago


Gruppo Perché No!

Il "Gruppo Perché No? " nasce nel 2009 a Borselli, piccola frazione del Comune di Pelago (Firenze) alle pendici del Passo della Consuma. Nato per unire ed impegnare bambini, ragazzi ed adulti in un volontariato attivo, solidale e di grande coinvolgimento, da anni il gruppo lavora alla riqualificazione della frazione, costruendo spazi di condivisione ed occasioni di incontro, scambio e crescita culturale.

mail: perchenoborselli@gmail.com - tel. 3703253330 - 3803585691